rotate-mobile
Lunedì, 17 Gennaio 2022
Cronaca

Pugni e gomitate ai controllori: tre feriti in due diverse aggressioni

Tutto in pochi minuti

Un pazzo giovedì di mezza estate. Il 12 luglio, nel giro di pochi minuti, tre controllori in totale sono stati aggrediti in due diversi episodi. Tutto è accaduto intorno alle 14, prima all'interno della stazione della metropolitana Rivoli poi a bordo del bus 56. In entrambi i casi gli assistenti alla clientela Gtt sono stati colpiti da passeggeri trovati senza biglietto e successivamente refertati all'ospedale Maria Vittoria.  

Primo episodio

Alla stazione della metropolitana Rivoli due ragazzi stranieri hanno sferrato una gomitata ad un controllore prima di darsi alla fuga. Trovati senza biglietto, speravano di farla franca non solo evitando la multa ma scappando, invece pochi minuti dopo sono stati fermati e identificati dagli agenti del Commissariato San Donato che li hanno portati in Questura.  

Secondo episodio

A bordo del bus numero 56 è stato un ragazzo tunisino ad accanirsi contro il controllore mentre il mezzo pubblico stava transitando in via Duchessa Jolanda. Alla richiesta del biglietto il giovane ha reagito con la violenza colpendo l'assistente alla clientela con un pugno in pieno volto che gli ha causato la frattura del setto nasale. Per tentare la fuga ha anche aggredito il secondo controllore. Grazie alle testimonianze raccolte l'aggressore è stato fermato dalla polizia poco dopo. 
 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pugni e gomitate ai controllori: tre feriti in due diverse aggressioni

TorinoToday è in caricamento