Domenica, 1 Agosto 2021
Cronaca Vanchiglia / Piazza Enrico Toti

Paura per gli alberi in città, scatta il controllo straordinario

Oltre 5 mila alberi saranno controllati così da garantire la massima sicurezza ai cittadini. L'allarme è scattato dopo che sabato pomeriggio è caduto il tiglio di 18 metri in piazza Toti

Il cedimento dell'albero di piazza Toti ha allertato non solo i cittadini del giardino del quartiere Vanchiglia, ma è diventato preoccupazione anche del sindaco Fassino e della sua Giunta comunale. Se ne è discusso ampiamente in Sala Rossa e si sono prese importanti decisioni al fine di garantire la massima sicurezza. L'amministrazione ha deciso di avviare un piano straordinario di controllo delle oltre 5 mila piante presenti nelle 284 aree gioco e cortili scolastici, dove è più forte la presenza di minori, oltre che un anticipo dei controlli sulle piante che avrebbe dovuto essere fatti nel 2014 e nel 2015.

Un intervento che avrà dei costi, ma che il primo cittadino ha ugualmente garantito perché "nonostante tutti i 108 mila alberi cittadini siano stati controllati, anche la caduta di uno solo ci deve preoccupare". D'altronde la caduta del grosso tiglio in piazza Toti stava costando la vita a Mattia, il ragazzino di 14 anni colpito dall'albero e salvato al Regina Margherita grazie ad un'operazione di rimozione di un ematoma.

Ogni anno la Città di Torino spende oltre un milione e mezzo di euro per il monitoraggio della stabilità e la manutenzione delle alberate. Soldi che nei prossimi anni aumenteranno per forza, considerato che con l’invecchiamento delle alberate il fabbisogno è crescente. Proprio per via degli investimenti fatti per la sicurezza, con controlli affidati a società terze, è stata aperta un'indagine: il tiglio alto 18 metri che si è schiantato al suolo era stato valutato come non pericoloso, invece nella zona del colletto (zona di intersezione tra il fusto e la radice al livello del terreno) presentava una grave degradazione dei tessuti legnosi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Paura per gli alberi in città, scatta il controllo straordinario

TorinoToday è in caricamento