Chi schiaffeggia il controllore e chi è in stazione quando dovrebbe essere a casa: denunciati entrambi

“Stazione sicure” e controlli di routine: il bilancio

Immagine di repertorio

Gli Agenti del Compartimento Polizia Ferroviaria per il Piemonte e la Valle d’Aosta nell’ultima settimana hanno effettuato controlli su viaggiatori e bagagli, sia nelle stazioni che a bordo treno, con l’uso del metal detector e delle più recenti tecnologie.   
  
Nella stazione di Torino Porta Nuova, dopo le 21, è stato denunciato un 42enne italiano, destinatario della misura di prevenzione della sorveglianza speciale ‎emessa lo scorso anno ‎dal Tribunale della Repubblica di Torino‎, con l’obbligo di rimanere all’ interno della propria abitazione dalle ‎21‎ ‎alle 7.

Durante un servizio di specialità a bordo di un treno regionale‎, i poliziotti, ‎nei pressi dello scalo ferroviario di Aviglian, hanno denunciato un 57enne bosniaco risultato destinatario di un Ordine del Questore di Torino, emesso lo scorso febbraio, di lasciare il territorio nazionale.

A Vercelli, una donna peruviana di 31 anni, è stata denunciata dagli agenti per aggressione a Pubblico Ufficiale. La passeggera, dopo essere stata sanzionata perché non indossava la mascherina, ha schiaffeggiato al volto il personale ferroviario a bordo treno‎.‎ 

I numeri del bilancio finale dei controlli

13 indagati, 4.330 persone e 48 veicoli controllati, 272 pattuglie impegnate nelle stazioni e 5 in abiti civili per attività antiborseggio per contrastare i furti in danno ai viaggiatori. 27 i servizi lungo linea e 17 di Ordine Pubblico. Questi i risultati dell’attività settimanale del Compartimento Polizia Ferroviaria per il Piemonte e la Valle d’Aosta. 
 
Durante la settimana si è svolta anche l’operazione straordinaria “Stazioni Sicure” con 884 persone identificate, di cui 262 stranieri e 208 con precedenti. Centinaia i bagagli controllati e 114 gli operatori impegnati. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piemonte verso la 'zona arancione'. Spostamenti, negozi, scuole: cosa cambia

  • A Grugliasco si inaugura il nuovo supermercato Lidl: riqualificata l'intera area

  • Maestra d'asilo licenziata per un video hard mandato su Whatsapp al fidanzato: tutta la storia

  • Green Pea apre a Torino, creati 200 posti di lavoro: cosa c'è dentro la nuova struttura avveniristica

  • Il primario della rianimazione di Rivoli è positivo al covid: aveva invitato i negazionisti "a farsi un tour in reparto"

  • Rivoli, il videogioco usato per adescare i bambini e invogliarli a farsi foto e video nudi

Torna su
TorinoToday è in caricamento