rotate-mobile
Domenica, 23 Giugno 2024
Cronaca Centro / Corso Vittorio Emanuele II, 58

Sicurezza, 80 agenti impiegati in servizi straordinari in 21 stazioni: 1.118 persone controllate

110 bagagli ispezionati, elevata una sanzione, arrestata una persona e un’altra indagata tra Piemonte e Valle d’Aosta

Nelle stazioni ferroviarie del Piemonte e Valle d’Aosta, nei giorni scorsi, si è svolta l’operazione "Stazioni Sicure", promossa dal Servizio Polizia Ferroviaria a livello nazionale. Nel territorio delle province di entrambe le regioni, sono stati 80 gli operatori impegnati in controlli straordinari complessivamente in 21 stazioni ferroviarie, con particolare attenzione ai convogli internazionali che giungono nel territorio nazionale provenienti da Svizzera e Francia e alle stazioni non presidiate da personale Polfer. A Torino, nella stazione di Porta Nuova, i servizi sono stati effettuati congiuntamente al personale del Reparto Prevenzione Crimine e delle Unità Cinofile.

Il bilancio dell’operazione tra Piemonte e Valle d’Aosta

Il bilancio dell’operazione è di 1.118 persone controllate, 110 bagagli ispezionati, un arrestato, un indagato e una sanzione elevata. I poliziotti hanno effettuato mirati servizi di vigilanza al fine di incrementare i livelli di sicurezza nelle aree ferroviarie di competenza sia a tutela dei viaggiatori che di tutti gli utenti delle stazioni. I controlli sono stati estesi ai bagagli al seguito negli scali ferroviari, a bordo treno e ai depositi bagagli con l’uso di metal detector. 

 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sicurezza, 80 agenti impiegati in servizi straordinari in 21 stazioni: 1.118 persone controllate

TorinoToday è in caricamento