Torino, norme anti-covid e movida: cittadini e esercenti sanzionati, ma anche 58 automobilisti multati

Il bilancio dei controlli degli ultimi due giorni

Immagine di repertorio

Tra venerdì notte e domenica mattina a Torino la Polizia di Stato ha effettuato dei controlli sul rispetto delle misure di contrasto all’epidemia da coronavirus con specifico riguardo alle zone della movida: San Salvario, piazza Santa Giulia, piazza Vittorio Veneto, Quadrilatero Romano e vie limitrofe.

Gli agenti hanno svolto una capillare attività di prevenzione invitando i cittadini ad adottare tutte le precauzioni previste dalle disposizioni vigenti. Durante i controlli i poliziotti hanno sanzionato 13 cittadini per il mancato uso mascherina, dopo essere stati invitati più volte a farlo ed aver rifiutato.

È intervenuta anche la Polizia Locale che ha elevato 58 contravvenzioni per divieto di sosta: le auto erano parcheggiate fuori dagli appostiti spazi nei pressi di Piazza Vittorio Veneto, aree limitrofe e San Salvario.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sempre in San Salvario un locale è stato chiuso per 5 giorni per reiterazione violazione norme anti-covid (dipendenti e avventori senza mascherina, assenza dei prodotti igienizzanti per le mani, non rispettata la distanze di 1 metro fra i tavoli), mentre nella zona di Piazza Carducci un minimarket è stato chiuso per 5 giorni per aver continuato a vendere alcolici dopo le 21. Ad altri 4 locali sono state elevate sanzioni per vendita alcolici dopo le 21 e uno è stato sanzionato per aver chiuso dopo le ore 24.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  •  Piemonte, coprifuoco dalle 23 alle 5: firmata l’ordinanza

  • Guerriglia in centro a Torino. Vetrine sfasciate, lanci di bottiglie e bombe carta. Gli agenti rispondono con cariche

  • Coronavirus in Piemonte: il bollettino di lunedì 26 ottobre 2020. Boom di ricoveri, ma indice contagio scende

  • Coronavirus in Piemonte: il bollettino di domenica 25 ottobre 2020. Tasso di contagio al 18%

  • Domani sera a Torino due manifestazioni contro le limitazioni sul coronavirus

  • Bar e ristoranti chiusi dalle 18 ma aperti nel weekend. "Rischio di stop definitivo"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento