menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Polizia municipale, controlli contro campi nomadi abusivi a Mirafiori

Territorio battuto a tappeto per evitarne la proliferazione, trovate auto rubate

Controlli a tappeto della polizia municipale contro la proliferazione di campi nomadi abusivi di Mirafiori.

La notte scorsa, mercoledì 3 agosto, in corso Unione Sovietica durante il monitoraggio dei campi nomadi non autorizzati, gli agenti hanno ritrovato un’auto rubata priva di assicurazione.

Una seconda vettura rubata è stata trovata in corso Traiano. Si tratta di una Lexus, non revisionata, che non era in uso al proprietario che è stato segnalato all’autorità giudiziaria.

Gli ageni hanno poi sanzionato i proprietari di due camper che sostavano in strada delle Cacce 99, circondati da masserizie e rifiuti, e multato anche il padrone di un autocaravan senza revisione.

Grazie alla segnalazione dei cittadini sono stati fatti allontanare tre giovani nomadi che dormivano sul un prato in corso Caio Plinio angolo via Vigliani nell’area limitrofa ai giardini Maiocco.

Nella stessa zona, durante le perlustrazioni è stata sequestrata un’auto senza assicurazione, multando il proprietario.

E' stato richiesto all’Amiat di intervenire in via Vigliani, vicino al distributore Q8, in strada Castello di Mirafiori e in via Pancalieri al cimitero Parco, sull’intera area dei parcheggi, al fine di procedere alla pulizia generale delle aree.

Prosegue intanto la quotidiana vigilanza della polizia municipale dei parchi Colonnetti e Piemonte, del giardino Maiocco e dell’area circostante il Mausoleo della Bela Rosin, al fine di scoraggiare in quelle zone la presenza di carovane nomadi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento