Cronaca

Mense sporche? In arrivo il supervisore per il controllo dei pasti scolastici

L'ente camerale ha stipulato una convenzione con l'Istituto zooprofilattico sperimentale del Piemonte che si occuperà di tutti i controlli microbiologici

Il bliz dell'Asl alla ditta di ristorazione Camst, che aveva rilevato il mancato rispetto delle norme igienico-sanitarie all'interno delle cucine, ha indotto il Consiglio comunale a discutere sul fatto e ad analizzarne i provvedimenti.

Secondo il verbale, infatti, è stata rilevata l'esistenza di una porta indebitamente aperta, di una ventola senza griglia, di ruggine su di uno stipite, di piastrelle sbeccate e di macchie stantie sul pavimento. Non viene riscontrata, invece, la presenza di mosche o macchie di sangue.

Come afferma l'assessora alle politiche educative Pellerino, gli uffici comunali si stanno preparando ad erogare le sanzioni, anche se queste verranno fatte sulla base del contratto vigente.

Una situazione preoccupante quella delle mense Camts, soprattutto alla luce di controlli sempre molto fitti ed a cadenza almeno mensile. Controlli che da oggi in poi saranno sempre più accurati. L'ente camerale, infatti, ha stipulato una convenzione con l'Istituto zooprofilattico sperimentale del Piemonte che si occuperà di tutti i controlli microbiologici.

Sono in atto incontri con i titolari delle tre aziende ai quali sarà richiesto tra l’altro adozione di 12 nuove prescrizioni messe a punto dall’Università dal Laboratorio chimico della camera di commercio e dall’Assessorato.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mense sporche? In arrivo il supervisore per il controllo dei pasti scolastici

TorinoToday è in caricamento