menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Controlli antidroga all'interno di una scuola superiore di Pinerolo

La Guardia di Finanza ha ispezionato l'istituto scolastico capillarmente alla ricerca di sostanze stupefacenti. Alla fine dei controlli non sono stati segnalati studenti

Controllati tutti gli studenti, gli zainetti e i bagni. Questa mattina, intorno alle 9.30, cioè un'oretta dopo il suono della prima campanella, la Guardia di Finanza è entrata nelle classi dell'istituto tecnico Ipsia Porro di Pinerolo. Le Fiamme Gialle, con cani al seguito, hanno ispezionato la scuola alla ricerca di sostanze stupefacenti nascoste o addosso agli studenti.

Pare che sia stato lo stesso istituto a richiedere l'intervento delle forze dell'ordine. I controlli capillari hanno però dato esito negativo. Nei locali della scuola e addosso agli oltre 800 alunni non è stato trovato nulla. I cani antidroga in realtà avevano puntato in particolare una decina di studenti, risultati assolutamente puliti.

L'istituto tecnico Ipsia Porro nelle ultime settimane è passato alla cronaca per alcuni furti avvenuti all'interno. La cassa del distributore automatico delle merendine è una di quelle maggiormente prese di mira.

Analoghe perquisizioni erano state effettuate a Pinerolo già in passato, ma in altri plessi. All'interno della scuola professionale Engim Murialdo i finanzieri avevano denunciato tre studenti trovati in possesso di alcune dosi di hashish.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento