Lunedì, 17 Maggio 2021
Cronaca Centro / Piazza della Repubblica

Borse e cinture contraffatte, blitz dei vigili contro gli abusivi a Porta Palazzo

Dopo le denunce dei comitati i civich hanno fermato tutti gli irregolari, sequestrando la merce

Controlli della polizia a Porta Palazzo

Strade, marciapiedi e viali presi di mira dagli abusivi. In vendita scarpe, occhiali da sole, maglioni, felpe e ovviamente le immancabili borse per le donne. Tutto taroccato o di dubbia provenienza.

Dopo le denunce dei comitati cittadini e della circoscrizione Sette sono scattati gli attesi controlli nella zona di Porta Palazzo.

Davanti alla Tettoia dell’Orologio, sede del IV Alimentare, i civich hanno fermato tutti gli irregolari che avevano sparso la loro merce sopra i classici lenzuoli bianchi. Borse, occhiali e cover per cellulari i prodotti forti messi in vendita al miglior prezzo. Tutti pezzi spacciati per originali dai venditori improvvisati. Sequestrati dagli agenti.

Dopo tre giorni consecutivi - lamenta la presidente delle associazioni e dei comitati riuniti di Porta Palazzo, Adriana Romeo - i civich hanno fatto piazza pulita dei banchetti improvvisati, delle scarpe e dei vestiti taroccati”.

Una buona notizia per quei residenti che da anni chiedono un controllo fisso delle forze dell’ordine, per fermare un suk di difficile gestione. Tra i soliti orologi e cellulari capita di veder spuntare anche i prodotti alimentari, dalle bibite al pane. O qualche anarchico intento a cucinare in mezzo alla strada.

Nonostante il blitz della municipale rimane sempre vivo il fenomeno dei taxisti, sprovvisti di licenza eppure sempre presenti davanti al Palatino.

Abbiamo inviato lettera al comandante – replica il presidente della circoscrizione Sette, Luca Deri - sollecitando un intervento che è poi arrivato puntuale. Specie dopo tutte le denunce piovute nelle ultime due settimane, sotto le feste”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Borse e cinture contraffatte, blitz dei vigili contro gli abusivi a Porta Palazzo

TorinoToday è in caricamento