rotate-mobile
Cronaca Aurora / Via Borgo Dora

Controlli a tappeto sul lungo Dora, gli abusivi si piazzano al Balon

I venditori africani si sono spostati solo di qualche metro, prendendo possesso di strade e marciapiedi

I controlli della polizia municipale sul lungo Dora Napoli e Firenze, negli ultimi giorni, hanno tenuto lontano i soliti abusivi, che per settimane hanno occupato i marciapiedi tra la passerella Carpanini e il ponte di via Bologna.

Gli irregolari, tuttavia, hanno cominciato a posizionarsi sempre più nella zona del Balonm a cui la cura suk non ha dato alcun beneficio.

Gli abusivi africani si sono così spostati di qualche metro, prendendo possesso di strade e marciapiedi. E mettendo all’asta borse, occhiali e cover per cellulari. Tutti pezzi contraffatti o di dubbia provenienza spacciati per originali dai venditori di turno.

Ben vengano i controlli - dichiara Patrizia Alessi, capogruppo di FdI in circoscrizione Sette -. Tuttavia non dimentichiamoci del Balon. E’ un problema d rispetto delle norme e di quei regolamenti che in pochi vogliono rispettare”.

Sulla questione suk, la linea dura della giunta comunale del Movimento 5 Stelle sulla vicenda non è affatto andata giù ai consiglieri del Pd in Città Metropolitana. Lunedì gli otto consiglieri della lista Città di Città - espressione di Pd e Moderati - hanno abbandonato l’aula per protestare contro la decisione della sindaca Chiara Appendino di ignorare un atto approvato a maggioranza nell’ultimo Consiglio. Incontrando, in piazza Castello, anche una delegazione di comitati dei cittadini.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Controlli a tappeto sul lungo Dora, gli abusivi si piazzano al Balon

TorinoToday è in caricamento