Giovedì, 23 Settembre 2021
Cronaca San Salvario

Contributi dalla circoscrizione 8 per la rassegna cinematografica al Baretti

I soldi stanziati andranno all'associazione M.A.I.S, che ha ideato la rassegna "Donne e minori dal mondo: esperienze migranti". La coordinatrice Parmentola: "Nei prossimi consigli parleremo del Baretti"

La circoscrizione 8, nell'ultimo consiglio, ha stanziato un finanziamento di 2000 euro per la rassegna cinematografica "Donne e minori dal mondo: esperienze migranti" presentata dalla ong M.A.I.S. La rassegna è composta da quattro film ("Io sono li","Goudougoudou", "Vol special", "The dark side of chocolate") che vengono proiettati tutti i lunedì sera di marzo dalle 21:15 al cineteatro Baretti. La visione è a ingresso libero e i film  vengono proiettati in Italiano o con i sottotitoli, come già accaduto per la prima serata il 4 marzo.

La circoscrizione ha deciso di contribuire materialmente al progetto non a caso: i soldi sono infatti un finanziamento indiretto al cineteatro Baretti che, come abbiamo documentato pochi giorni fa, sta attraversando una situazione economica molto difficile. I soldi sono indirizzati alla M.A.I.S. ma l'ong se ne servirà per pagare il cineteatro che li ospita. 

La concessione del contributo per l'VIII edizione della rassegna è stata presentata dalla coordinatrice alla cultura della circoscrizione Paola Parmentola, queste le sue parole sulla condizione attuale del Baretti: "Penso che nei prossimi consigli ci sarà spazio per parlare del cineteatro Baretti, magari con un ordine del giorno: la situazione è complicata perché i crediti sono con il teatro stabile, il quale a sua volta attende i fondi del comune. Noi stiamo facendo pressione sugli assessori competenti, ma potrebbe essere utile un atto formale". 

La rassegna cinematografica verte anche e soprattutto sulla condizione delle donne e le donne saranno protagoniste oggi (8 marzo) in circoscrizione 8 con varie iniziative. Fra queste ne segnaliamo una molto particolare: alle 17, nel borgo medievale, gli uomini potranno formare una composizione floreale con le proprie mani supportati dall'agronomo Edoardo Santoro. Ovviamente anche le donne sono invitate a partecipare ma certo nessuno potrà biasimarle se decideranno di attendere a casa, fiduciose, le creazioni dei compagni.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Contributi dalla circoscrizione 8 per la rassegna cinematografica al Baretti

TorinoToday è in caricamento