Venerdì, 22 Ottobre 2021
Cronaca

Ex Provincia, precari salvi dal decreto Milleproroghe del Governo

La deroga al patto di Stabilità dovrebbe essere contenuta all'interno del decreto Milleproroghe. Continua la protesta dei precari, oggi in Sala Rossa

Dovrebbero essere salvi i destini dei 22 precari dell'ex Provincia di Torino, al momento disoccupati a causa dell'ingresso nell'amministrazione della Città metropolitana.

A confermarlo, il sindaco nonchè presidente della stessa Città metropolitana Piero Fassino che, nel rassicurare i precari, afferma che i loro contratti saranno presto rinnovati dalla nuova amministrazione della Città metropolitana.

Questi saranno, infatti, inseriti all'interno di un emendamento nel decreto Milleproroghe emanato dal Governo e che avrà la facoltà di cancellare le sanzioni previste dal Patto di Stabilità. Era stato proprio a causa dello sforo al Patto di Stabilità da parte della Provincia che i 22 contratti a termine rischiavano di non essere rinnovati.

Tante le proteste messe in atto dagli stessi precari negli ultimi mesi, non ultima quella di venerdì scorso, dove alcuni dei 22 dipendenti disoccupati si erano incatenati in piazza Castello esponendo striscioni e richiamando ancora l'attenzione delle istituzioni. Ad esprimere la sua solidarietà ai lavoratori anche Monsignor Cesare Nosiglia.

"Abbiamo chiesto che ai nuovi enti non si applichino le sanzioni maturate per scelte compiute da enti che sono ora disciolti - ha detto Fassino - e il Governo ha accettato questo principio". Resta da sapere cosa accadrà concretamente fino all'emanazione dell'emendamento all'interno del decreto Milleproroghe.

Un atto del Governo, in questo caso, potrebbe perlomeno rendere nota e ufficializzare questa decisione.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ex Provincia, precari salvi dal decreto Milleproroghe del Governo

TorinoToday è in caricamento