menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Area Continassa: in via risoluzione il contenzioso sull'Arena Rock

Il contenzioso sull'Arena Rock dovrebbe essere risolto già la settimana prossima, con il ritiro del ricorso al Tar e il pagamento di un indennizzo

Per la Continassa si avvicina l'ora della riqualificazione: i cantieri per la nuova sede della Juventus stanno per arrivare, e anche il contenzioso tra il Comune di Torino e il gruppo di società concessionarie dell'ex Arena Rock si sta per risolvere.

La possibilità che il contenzioso si possa sciogliere presto è stata illustrata ieri in una riunione in Commissione Urbanistica, alla quale hanno preso parte, oltre a Mimmo Carretta e al vice presidente Vittorio Bertola, anche gli assessori Stefano Lo Russo e Stefano Gallo, oltre al presidente della Circoscrizione Cinque, Rocco Florio.

Secondo quanto previsto, i concessionari dell'ex Arena Rock (ora trasformata in una pista di go-kart) saranno indennizzati fino ad un massimo di 630mila euro, previa certificazione delle spese sostenute; in cambio, dovranno ritirare il ricorso al Tar (operazione che dovrebbe avvenire già la prossima settimana, in tempo utile per la consegna dell'area alla società bianconera).

La Juventus dovrebbe così avere la possibilità di iniziare la riqualificazione della parte più periferica delle Vallette, a fronte di un pagamento di 11.5 milioni di euro di oneri di urbanizzazione, potendo gestire tutta la Continassa per 99 anni. Per il lotto B, con il parco pubblico e il PalaTorino, si parlerà in una prossima commissione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento