rotate-mobile
Giovedì, 26 Maggio 2022
Cronaca Centro / Piazza Vittorio Veneto

L'onorevole Ghiglia minacciato da un gruppo di No Tav

Il deputato del Pdl Agostino Ghiglia è stato raggiunto da una decina di manifestanti No Tav durante un dibattito in piazza Vittorio questo pomeriggio. E' stato contestato e minacciato

Un gruppo di alcune decine di militanti del movimento No Tav prima si è unito ai manifestanti "Indignati" sotto la Regione in piazza Castello e poi si è spostato in piazza Vittorio Veneto per contestare il deputato del Pdl, Agostino Ghiglia. Il vicecoordinatore regionale del partito a livello piemontese stava intervenendo ad un dibattito nell'ambito della rassegna "Viva l'auto", quando è stato contestato, prima che la Digos intervenisse.


Lo stesso onorevole ha commentato l'irruzione dei contestatori: "Macché indignati, sono i soliti 'comunistos', sono i soliti violenti e facinorosi. Una cinquantina di sedicenti 'indignati' - ha proseguito Ghiglia - reduci dalla manifestazione in piazza Castello hanno fatto irruzione nello spazio dedicato al convegno sull'auto verde in piazza Vittorio urlandomi 'Fascista di merda! Bastardo vieni fuori'' e hanno tentato di raggiungermi e aggredirmi! Questa è una manifestazione pacifica?". Ghiglia, infine, ha ringraziato la Digos di Torino "per essere intervenuta prontamente e aver impedito che la contestazione degenerasse ulteriormente". (Ansa)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'onorevole Ghiglia minacciato da un gruppo di No Tav

TorinoToday è in caricamento