Suk al Ponte Mosca: il Consiglio Metropolitano dice no

È stata accolta la mozione con cui si nega il comodato d'uso al Comune sul territorio dell'ex Provincia

Il Suk al Ponte Mosca non si farà. A deciderlo il Consiglio Metropolitano che ha negato al Comune di Torino l'area, situata sul territorio dell'ex Provincia, come nuova sede del mercato di libero scambio, attualmente situato in via Monteverdi. Dopo essersi vista imporre di restare nell'Osservatorio del Tav come rappresentante della Città Metropolitana, dove non ha la maggioranza, dal Consiglio Metropolitano arriva un'altra doccia fredda per la sindaca Chiara Appendino. 

È stata dunque accolta con 11 voti a favore e 8 contrari la mozione presentata dalle consigliere del Pd Maria Grazia Grippo e e Monica Canalis, firmata anche dal capogruppo dei Moderati Silvio Magliano. Un atto che nega il comodato d'uso temporaneo al Comune per il trasferimento del mercato che, secondo il progetto della Giunta, dovrebbe diventare "a rotazione".

E il Ponte Mosca, situato in quartiere di cui sono noti i problemi - l'Ospedale Luigi Einaudi in largo Cigna, via Saint Bon, le ex OGM e il trincerone Torino-Ceres - sarebbe dovuta essere la prima "tappa" di un cronoprogramma non ancora definito

"Collocare il suk in quell’area sarebbe stato assurdo e irresponsabile - ha commentato la decisione Silvio Magliano -. Ponte Mosca, al centro di una zona densamente popolata, non può assorbire le 15mila persone che gravitano mediamente attorno al suk. Non ero d'accordo con la gestione della questione-suk da parte degli Assessori Mangone e Curti e continuo a non esserlo adesso. Da questo punto di vista la mia coerenza è lampante. Ora mi auguro che sia rispettato il volere del Consiglio Metropolitano" .

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  •  Piemonte, coprifuoco dalle 23 alle 5: firmata l’ordinanza

  • Guerriglia in centro a Torino. Vetrine sfasciate, lanci di bottiglie e bombe carta. Gli agenti rispondono con cariche

  • Coronavirus in Piemonte: il bollettino di lunedì 26 ottobre 2020. Boom di ricoveri, ma indice contagio scende

  • Coronavirus in Piemonte: il bollettino di domenica 25 ottobre 2020. Tasso di contagio al 18%

  • Domani sera a Torino due manifestazioni contro le limitazioni sul coronavirus

  • Bar e ristoranti chiusi dalle 18 ma aperti nel weekend. "Rischio di stop definitivo"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento