Cronaca

Approvate in Consiglio Comunale le delibere sulla Tares

In Consiglio Comunale sono state approvate le dleibere sulla tassa rifiuti. Si è anche parlato della Tares 2014, con possibilità di sconti per famiglie disagiate

Il Consiglio Comunale, ieri, ha approvato la delibera sul piano finanziario inerente i corsi del trattamento rifiuti: una cifra che per il slo 2013 ammonta a circa 204 milioni di euro (per la precisione, 204.100.000 euro). una somma non da poco, che l’amministrazione comunale dovrà riscuotere dai cittadini e dalle imprese del territorio con la Tares.

Con 22 voti favorevoli e 12 voti contrari, il Consiglio Comunale ha approvato la delibera relativa al tributo Tares. A favore del provvedimento si sono espressi i gruppi di Pd, Moderati, Sel e il Sindaco, Piero Fassino. Hanno votato contro il provvedimento  i gruppi di Fratelli d’Italia, Movimento 5 stelle, Pdl, Lega nord, e Al centro con Scanderebech.

Su proposta del Consiglio, però, la giunta dovrà attuare alcune mosse per rendere più equa la distribuzione dell’imposta sui rifiuti. Il primo passo dovrebbe essere quello di agire su Amiat e sui mercati, per poter ridurre i 200 milioni e smaltire le 420mila tonnellate di rifiuti. Una proposta avanzata sia da destra che dal centrosinistra.

Ma si levano anche proposte per tenere conto delle famiglie più disagiate, come quelle sfrattate o dei nuclei famigliari con molti figli. Ma anche per studenti fuori sede o per chi ha perso il lavoro. Ma si parla anche di sconti per chi fa pochi rifiuti, mentre i consiglieri della Lega hanno ricevuto parere favorevole ad estendere gli sgravi a quelle attività commerciali che rifiutano di ospitare delle slot machine

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Approvate in Consiglio Comunale le delibere sulla Tares

TorinoToday è in caricamento