menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Botti illegali, in manette il consigliere comunale con 145 bombe carta nel solaio

Deve rispondere di detenzione e fabbricazione di materiale esplosivo

E' un consigliere comunale di Colleretto Giacosa il giovane arrestato nei giorni scorsi dalla polizia con l'accusa di detenzione e fabbricazione di materiale esplosivo. Al 22enne Carlo Talarico, che fa parte della minoranza in comune con il gruppo ‘Democrazia e Progresso’ insieme all'ex sindaca Paola Gamba, sono state trovate nella sua abitazione, precisamente in un armadio situato nel solaio, 145 bombe carta di fattura artigianale e alcune delle quali ritenute "micidiali" dalle forze dell'ordine, e vario materiale pirotecnico.

Nel dettaglio, 40 artifici pirotecnici professionali, uno spettacolo pirotecnico, un sacchetto contenente 10 chili di nitrato di ammonio e altro materiale idoneo per la fabbricazione, tutti senza etichette e destinati alla vendita. Talarico, mercoledì 4 dicembre, al termine dell'udienza di convalida, è stato poi scarcerato dal gip di Ivrea Ombretta Vanini. Al momento il consigliere ha l'obbligo di firma
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Telepass Store, a Torino aperto il secondo punto vendita in Italia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento