Lunedì, 17 Maggio 2021
Cronaca

Cioccolato e non solo: i consigli per “gustare” Torino secondo i parigini

Dai caffè storici ai ristoranti che uniscono tradizione e innovazione, ecco i locali consigliati dal settimanale francese Télérama

Pepino in piazza Carignano

Télérama, il prestigioso settimanale culturale francese fondato nel 1947, consiglia una visita a Torino per gli amanti del gusto. Nella sua rubrica “Sortir à Paris” (uscire da Parigi), la rivista parigina racconta il patrimonio gastronomico della nostra città, con particolare attenzione al cosiddetto “oro nero”, ovvero il cioccolato (qui le migliori cioccolaterie di Torino). E suggerisce ai palati fini di Francia una visita indimenticabile tra i bar, i caffè storici, i ristoranti e le botteghe tipiche di Torino.

“Découvrez Turin la capitale gourmande, berceau du mouvement Slow Food” intitola Télérama, che inizia citando Torino e il Piemonte come patria del vitello tonnato, degli agnolotti e del gianduia.

Una lunga tradizione e familiarità con la gastronomia, come conferma l'aver dato i natali a Slowfood: “la capitale piémontaise s'érige en paradis des gourmets.

E così “a ogni angolo di strada qualche meraviglia gustativa”. Dai gelati alle cioccolate calde, dai grissini ai panettoni, dalle scuole di cucina ai ristoranti che fondono tradizione e innovazione, Eléonore Colin racconta ai lettori francesi i locali più raffinati e gustosi per scoprire la passione per la cucina e il piacere del palato che a Torino non teme rivali, neanche se arrivano in TGV da Parigi.

Indirizzi consigliati da Télérama.fr >>

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cioccolato e non solo: i consigli per “gustare” Torino secondo i parigini

TorinoToday è in caricamento