menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
I coniugi Vincelli - foto La Nuova Ferrara

I coniugi Vincelli - foto La Nuova Ferrara

Misterioso omicidio nel Ferrarese, coniugi torinesi massacrati in casa

Martedì a Pontelangorino sono stati trovati i cadaveri di marito e moglie in due diversi luoghi dell'abitazione

Martedì 10 gennaio due coniugi sono stati trovati morti nella loro casa a Pontelangorino nel Ferrarese. Sarebbe stato il figlio 16enne della coppia, originaria della provincia di Torino, a trovare i cadaveri dei genitori quando ha fatto ritorno a casa intorno alle 13.

Le vittime sono Salvatore Vincelli e Nunzia Di Gianni, titolari del ristorante “La Greppia” di San Giuseppe di Comacchio e genitori di due figli maschi: il 16enne e un altro, di 25 anni, che vive e studia a Torino.

I corpi sono stati trovati in due punti diversi della casa, lui in garage e lei in cucina, con sacchetti di plastica in testa. Sui corpi risultano segni di aggressione: si indaga per duplice omicidio.

Salvatore Vincelli e Nunzia Di Gianni erano arrivati nel Ferrarese oltre dieci anni fa, per aprire il ristorante e nella casa dove sono stati ritrovati privi di vita vivevano da poco più di un anno in affitto insieme al figlio minore.

A nemmeno 24 ore dalla scoperta vi sono i primi indizi certi. Gli ingressi non recano segni di effrazione ed è difficile che i coniugi siano stati colti nel sonno, inoltre non si registrerebbero segni e ferite da difesa.

CONTINUA A LEGGERE>>>

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento