menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

San Giovanni, arriva la conferma: sì ai festeggiamenti e ai fuochi d'artificio

La sindaca Appendino: "Le celebrazioni rappresenteranno per la città un nuovo inizio"

I festeggiamenti di San Giovanni a Torino si svolgeranno regolarmente come ogni anno, con il tradizionale spettacolo pirotecnico

Il calendario degli eventi e in particolare i fuochi d'artificio erano stati messi in dubbio, nei giorni scorsi, dopo la notizia della morte di Erika Pioletti, la donna di Domodossola rimasta ferita lo scorso 3 giugno in piazza San Carlo. I fuochi artificiali, ad impatto contenuto rispetto all'anno scorso, dureranno complessivamente 32 minuti.

"In questi giorni si è dibattuto molto a riguardo delle celebrazioni di San Giovanni - ha dichiarato la prima cittadina Chiara Appendino -. Abbiamo letto e ascoltato tanti pareri e opinioni, favorevoli e contrari. Un sindaco, però, ha il dovere di tracciare un percorso e per questo, insieme alla Giunta, abbiamo deciso che le celebrazioni di San Giovanni si svolgeranno nel modo tradizionale e rappresenteranno per la città un nuovo inizio"

UN MOMENTO PER ERIKA - Durante il tradizionale Farò del 23, verrà dedicato un momento a Erika. Il direttore del Salone del Libro, Nicola Lagioia, leggerà un brano, ricordando la sfortunata ragazza. "Torino è una città che ha sempre saputo reagire alle difficoltà, conservando la memoria del passato ma con lo sguardo rivolto al futuro - ha aggiunto Appendino -.

Così, quest’anno, San Giovanni sarà lo spartiacque tra ciò che è stato e ciò che sarà, perché se è vero che non possiamo tornare indietro e cambiare il passato, è altrettanto vero che possiamo tutti iniziare - ora - a costruire un nuovo futuro. Torino continuerà a vivere suoi eventi, a vivere le proprie piazze, ma lo farà in modo diverso, forte della dura lezione appresa in queste ultime settimane”.

Un altro vertice sulla sicurezza è comunque in programma domani, martedì 20 giugno, per definire i dettagli. "Il 24 giugno, in piazza Vittorio - ha detto la sindaca - saranno garantiti i massimi standard di sicurezza per tutte le persone che vorranno assistere ai fuochi d’artificio". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

A Collegno campi di colza in fiore: cosa sono e a cosa serve la colza

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento