Crolla una staccionata a Piverone: ragazzo cade in un canale

Il giovane malcapitato è stato subito soccorso dalla croce rossa, su segnalazione dei clienti del vicino bar Alexander. 20 giorni di prognosi all'ospedale di Biella, ma il peggio è scongiurato

Si è sforata la tragedia qualche giorno fa a Piverone, in provincia di Torino. Un ragazzo di Biella è caduto in un canale lo scorso martedì, dopo il crollo della staccionata a cui era appoggiato. Il protagonista della sfortunata vicenda sta comunque bene e non corre pericoli. 

I soccorsi dei presenti sono stati immediati e il malcapitato è stato subito portato all'ospedale di Biella. La croce rossa, allertata dai clienti del vicino bar Alexander, come riferito dal quotidiano "La Sentinella del Canavese", è subito intervenuta recandosi al canale che porta al lago di Viverone. Venti giorni di prognosi e fratture lungo tutto il corpo, in particolare alla spalla e al bacino.

Il peggio è comunque stato scongiurato. L'impatto con l'acqua ha infatti attutito la caduta, limitando l'incidente a un brutto spavento. Il ragazzo è già stato dimesso dall'ospedale, su sua esplicita richiesta. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mini in corsia d'emergenza esplode dopo essere urtata da un'altra auto: morti padre e figlia

  • Frontale fra due automobili: un uomo è morto, cinque persone ferite

  • Terribile schianto nel sottopasso, ma è la scena della fiction con Raoul Bova

  • Scontro auto-ambulanza: una persona è morta

  • Maxi-tamponamento in tangenziale: coinvolti cinque veicoli, traffico paralizzato

  • Scontro tra camion e moto, morto il centauro

Torna su
TorinoToday è in caricamento