Domenica, 26 Settembre 2021
Cronaca Lucento / Via Valdellatorre

Accoltellato per una rapina: sta meglio dopo l'operazione

Sono migliorate le condizioni di Nicola Castrignano. L'uomo, titolare del colorificio Errevi, era stato accoltellato da due rapinatori nel suo negozio in via Valdellatorre

Dopo la notte passata all'ospedale Maria Vittoria, Nicola Castrignano, il titolare del colorificio Errevi aggredito nel tardo pomeriggio di ieri, sta meglio.

L'intervento chirurgico all'addome effettuato in serata ha permesso di suturare tutte le lesioni subite e non ha comportato resezioni di tratti di intestino. Già nella giornata di oggi potrebbe essere sciolta la prognosi.

Intanto la Polizia ha iniziato a visionare i filmati delle telecamere di sicurezza di via Valdellatorre e del quartiere Lucento, per riuscire ad identificare i due malviventi autori della rapina e dell'aggressione al titolare.

I FATTI - Nel pomeriggio di ieri due persone sono entrate all'interno del colorificio Errevi con l'intenzione di rapinarlo. Per riuscire a rubare i soldi in cassa hanno aggredito il titolare Nicola Castrignano, colpendolo cinque volte con la lama di un coltello all'addome. I due sono poi fuggiti per via Valdellatorre, facendo perdere le proprie tracce.

Quando i soccorsi sono arrivati, Nicola era a terra sanguinante, ma ancora cosciente. E' stato trasportato all'ospedale Maria Vittoria in ambulanza, dove è stato subito operato all'addome. Le condizioni sono da subito parse molto gravi, ma nella notte sono migliorate.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Accoltellato per una rapina: sta meglio dopo l'operazione

TorinoToday è in caricamento