Venerdì, 22 Ottobre 2021
Cronaca

Furchì d'urgenza in ospedale: la causa sarebbe lo sciopero della fame

Per dimostrare la sua innocenza ha iniziato uno sciopero della fame e della sete. Questa mattina è stato ricoverato alle Molinette per un blocco renale. Le condizioni sarebbero preoccupanti

Francesco Furchì è ricoverato alle Molinette da questa mattina. Il presunto aggressore di Alberto Musy, in carcere da ormai oltre un anno e mezzo, ha un blocco renale causato dallo sciopero della fame e della sete che da diversi giorni sta portando avanti per dimostrare la sua innocenza. Secondo i medici dell'ospedale torinese le condizioni sarebbero preoccupanti. Da quanto aveva dichiarato lui stesso, in questi mesi ha perso oltre 18 chili, e a inizio mese aveva detto di voler smettere completamente di mangiare e bere perché non è colpevole di quanto accaduto all'ex consigliere comunale dell'Udc, morto dopo 19 mesi di coma.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furchì d'urgenza in ospedale: la causa sarebbe lo sciopero della fame

TorinoToday è in caricamento