Bimbo accoltellato dalla mamma, dopo 11 ore di intervento la prognosi rimane riservata

Migliorano lentamente le condizioni del piccolo ricoverato al Regina Margherita di Torino

Immagine di repertorio

Il bambino di sette anni accoltellato dalla mamma si trova all’ospedale infantile Regina Margherita di Torino da domenica 12 febbraio, dal giorno della tragedia in via Bologna. E' stato sottoposto ad un delicato intervento chirurgico durato 11 ore per le ferite riportate a polmone, fegato e milza.

E’ ricoverato in Rianimazione, ora è sveglio e cosciente. Le sue condizioni sono in lento e costante miglioramento. Al momento, però, la prognosi resta riservata. Nei prossimi giorni dovrebbe essere trasferito nel reparto di Chirurgia.

Il bambino domenica ha tentato di difendersi dall’aggressione violenta della mamma che poi si è lanciata dall’ottavo piano. La donna, 35 anni, da diverso tempo era seguita dai servizi sociali per una depressione diventata cronica.

 
 
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Carni e pesci in condizioni disastrose nel freezer: denuncia e maxi-multa al titolare di un ristorante

  • Scontro tra 3 auto, una vettura in una scarpata: due morti e quattro feriti

  • Il Comune di Torino assume: 238 nuovi dipendenti entro la primavera 2020

  • Uomo ucciso a colpi d'arma da fuoco: assassino armato in fuga nei boschi

  • Aeroporto Torino, Air France lancia il volo per New York a un prezzo stracciato

  • Treno travolge un'auto al passaggio a livello: veicolo trascinato per 50 metri, una persona tra le lamiere

Torna su
TorinoToday è in caricamento