Bimbo accoltellato dalla mamma, dopo 11 ore di intervento la prognosi rimane riservata

Migliorano lentamente le condizioni del piccolo ricoverato al Regina Margherita di Torino

Immagine di repertorio

Il bambino di sette anni accoltellato dalla mamma si trova all’ospedale infantile Regina Margherita di Torino da domenica 12 febbraio, dal giorno della tragedia in via Bologna. E' stato sottoposto ad un delicato intervento chirurgico durato 11 ore per le ferite riportate a polmone, fegato e milza.

E’ ricoverato in Rianimazione, ora è sveglio e cosciente. Le sue condizioni sono in lento e costante miglioramento. Al momento, però, la prognosi resta riservata. Nei prossimi giorni dovrebbe essere trasferito nel reparto di Chirurgia.

Il bambino domenica ha tentato di difendersi dall’aggressione violenta della mamma che poi si è lanciata dall’ottavo piano. La donna, 35 anni, da diverso tempo era seguita dai servizi sociali per una depressione diventata cronica.

 
 
 

Potrebbe interessarti

  • Pesche alla piemontese: un dolce estivo, leggero, veloce e facile da preparare

  • Il Farò di San Giovanni, speriamo che la pira caschi dalla parte giusta!

  • Il gelato secondo i torinesi: dibattito aperto alla ricerca della gelateria preferita

  • Le migliori vinerie: dove comprare il vino sfuso a Torino

I più letti della settimana

  • Il destino è stato più veloce di Luigi, che era appena diventato papà di una bambina

  • Morto in casa da giorni, i suoi cani sbranano il corpo

  • Tragedia nel cortile: bimba piccola investita dall'auto della mamma, morta

  • Alimenti putrefatti, blatte, scarafaggi ed escrementi: chiuso il panificio-pasticceria

  • Meteo: addio ai temporali, arriva il super caldo

  • Terremoto in tarda serata, trema mezza provincia ma nessun danno

Torna su
TorinoToday è in caricamento