Cronaca

Acquistarono un castello con i soldi delle truffe, quattro condanne

Il patrimonio dei truffatori è stato stimato in oltre 2 milioni e 300mila euro, ed era costituito da appartamenti di pregio e anche da un castello: per i condannati, le pene vanno dai sei mesi ai due anni e mezzo di reclusione

Quattro condanne e 12 tra assoluzioni e prescrizioni: così si è concluso il processo che vedeva imputate 16 persone, con accuse a vario titolo di truffe a istituti bancari, compresa la circonvenzione di incapace.

Stando alle indagini, grazie ai soldi delle truffe si sarebbero poi potuti acquistare immobili di pregio, tra i quali anche il castello di Bramafame, alle porte di Torino, lungo strada Lanzo: la Guardia di Finanza lo aveva posto sotto sequestro preventivo nel giugno 2012, assieme a numerosi immobili tra Piemonte e Liguria.

Figurano tra le vittime anche un'anziana di 85 anni, che con il raggiro sarebbe stata convinta a cedere gratuitamente ai truffatori un terreno. Il tesoro dei truffatori è stato stimato in oltre 2 milioni e 300mila euro: oltre al castello figuravano anche appartamenti di pregio in pieno centro a Torino e in località balneari.

Per i condannati, le pene vanno dai sei mesi ai due anni e mezzo di reclusione. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Acquistarono un castello con i soldi delle truffe, quattro condanne

TorinoToday è in caricamento