menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La baracca in cui vivevano i pastori assassinati

La baracca in cui vivevano i pastori assassinati

Pastori uccisi a bastonate in un campo: quattro condanne a 30 anni

Disputa per la gestione dei pascoli

Quattro condanne a 30 anni per il duplice omicidio dei due pastori romeni Costel Cornel Calinciuc e Doru Constantin Olaru, uccisi a bastonate nell'ottobre 2017 nei campi di frazione Castelrosso a Chivasso, sono state inflitte nella mattinata di oggi, martedì 26 marzo 2019, dal giudice Marianna Tiseo al termine del processo svoltosi con rito abbreviato.

A scontarle saranno: Piero Bergero, 34 anni, di Foglizzo (difeso dall'avvocato Celere Spaziante); suo fratello Romano Bergero, 34 anni, di Foglizzo (avvocati Celere Spaziante e Monika Sommariva); il terzo fratello Daniele Bergero, 26 anni, di Front (avvocato Monika Sommariva e Giacomo Gardella); Alex Bianciotto, 30 anni, di Mercenasco (avvocati Enrico Scolari e Federica Ranieri).

Tutti e quattro erano accusati dal pm Giuseppe Drammis (qui le sue richieste di pena) di omicidio premeditato, occultamento di cadavere, incendio e detenzione armi da fuoco.

Il duplice delitto era maturato in un contesto di litigi per la gestione dei pascoli della zona (qui chi erano le due vittime).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento