Sgozzato perché "sembrava troppo felice": assassino condannato a 30 anni

Accolta la richiesta dell'accusa

L'omicidio di Stefano Leo in via Napione

Said Mechaquat, reo confesso dell'omicidio di Stefano Leo, il 34enne biellese sgozzato in via Napione il 23 febbraio 2019, è stato condannato a 30 anni di carcere.

La sentenza è stata pronunciata nella mattinata di oggi, mercoledì 1 luglio 2020, dal giudice Irene Gallesio al termine del processo svoltosi con rito abbreviato. Sono state accolte le richieste formulate ieri dall'accusa (pm Enzo Bucarelli e Ciro Santoriello), che avevano chiesto che venissero riconosciute le aggravanti della premeditazione e dei futili motivi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Si tratta del massimo della pena possibile con il quadro giudiziario attuale. Basilio Foti, difensore di Mechaquat, aveva chiesto invece una pena più mite per il quadro psichiatrico instabile del suo cliente (aveva detto di avere ucciso Leo perché lo aveva visto "troppo felice"), che ha assistito alla lettura della sentenza. In aula anche i genitori della vittima.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Autoparco comunale, Palazzo Civico vende 127 veicoli mediante asta pubblica: l’elenco 

  • Terribile tragedia nella notte: uccide il figlio di 11 anni a colpi di pistola e poi si spara

  • Apre il nuovo centro commerciale: previsti un centinaio di posti di lavoro

  • Prodotti tipici, feste di via e festival: cosa fare a Torino sabato 26 e domenica 27 settembre

  • Omicidio-suicidio: uccide la moglie che si stava separando da lui e poi se stesso

  • Elezioni comunali 2020 a Moncalieri: Montagna trionfa al primo turno

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento