menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Atti sessuali con una minorenne, condannato a 13 anni un ispettore di polizia

Il reato è stato derubricato da violenza sessuale in atti sessuali con minorenne. La vittima ha solo 14 anni

Accusato di atti sessuali con una minorenne. Per questo motivo è stato condannato a 13 anni di carcere l'ispettore di polizia torinese, 52 anni, arrestato nel maggio dello scorso anno a seguito di una relazione con una ragazzina di 14 anni. Il reato, tuttavia, è stato derubricato da violenza sessuale in atti sessuali con minorenne.

L'uomo si era avvicinato alla quattordicenne dopo averne conosciuto, attraverso una chat di appuntamenti, la madre. Il rapporto, inizialmente di amicizia, si era trasformato in una vera e propria relazione amorosa, interrotta quando la madre lo aveva scoperto. Ad arrestare il poliziotto erano stati i suoi stessi colleghi.

Difeso dagli avvocati Deborah Abate Zaro e Roberto Saraniti, l'ispettore si è sempre difeso sostenendo che sia stata una normale relazione tra persone consenzienti.
   

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento