Sparò al vicino di casa con cui aveva continue discussioni: sconterà cinque anni

Si trova ai domiciliari

I carabinieri sul luogo del tentato omicidio

Giulio Nappo, pensionato di 82 anni che la mattina del 13 settembre 2018 in regione Case Perino a Corio sparò al vicino di casa 72enne, con cui aveva avuto lunghe discussioni, ferendolo in modo non grave, è stato condannato a cinque anni di reclusione nella mattinata di oggi, lunedì 18 novembre 2019.

A pronunciare la sentenza, al termine del processo svoltosi con rito abbreviato, è stato il giudice Marianna Tiseo del tribunale di Ivrea. Nappo, difeso dall'avvocato Celere Spaziante, al momento si trova ai domiciliari per motivi di età. Non dovrebbe andare in carcere ma finire di scontare la pena in questo modo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La decisione ha accolto soltanto parzialmente la richiesta del pm Elena Parato, che aveva chiesto otto anni di reclusione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: quali sono i sintomi, come si trasmette e come proteggersi

  • Piemonte riaperto da mercoledì in entrata e uscita, stop all'obbligo di mascherine all'aperto

  • Tragedia lungo la statale: scooter e moto si scontrano, morte due persone

  • Torino e provincia, le attività commerciali che fanno consegne a domicilio

  • Mascherine obbligatorie questo fine settimana anche all'aperto, ma solo nei centri abitati

  • Allarme in casa: bambino di 10 anni gravemente ustionato mentre fa un esperimento per la scuola

Torna su
TorinoToday è in caricamento