Venerdì, 22 Ottobre 2021
Cronaca Cavour

Condannato Giuliano Soria: 14 anni e 6 mesi per il premio Grinzane Cavour

Condannati sia l'ex patron dell'associazione culturale Grinzane Cavour, sia il fratello che il cuoco. L'accusa era di uso illecito di finanziamenti pubblici e maltrattamente ad un maggiordomo

Quattordici anni e sei mesi di reclusione per Giuliano Soria, l'ex patron dell'associazione culturale Grinzane Cavour accusato di uso illecito di finanziamenti pubblici nella gestione del premio letterario, oltre che di maltrattamenti ad un maggiordomo. La sentenza è stata emessa dal Tribunale di Torino nel primo pomeriggio, dopo che i giudici si erano riuniti questa mattina in camera di consiglio.

Oltre all'ex patron sono stati condannati anche il fratello Angelo, ex dirigente regionale, a cui è stata inflitta una pena di sette anni, e il cuoco Bruno Libralon, chiamato in causa per l'attività della scuola internazionale per chef Icif, condannato a due anni e dieci mesi.

Avranno diritto al risarcimento gli enti che si erano costituiti parte civili: tra questi figura anche la Regione Piemonte. Ancora da quantificare la somma. Di 91 mila euro invece è il risarcimento per i tre ex lavoratori di Soria parti civili.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Condannato Giuliano Soria: 14 anni e 6 mesi per il premio Grinzane Cavour

TorinoToday è in caricamento