rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Cronaca

Amministrazione penitenziaria: condannato il provveditorato di Piemonte, Liguria e Valle d'Aosta

Comportamento antisindacale

Il Provveditorato regionale del Dipartimento dell’amministrazione penitenziaria del Piemonte, Liguria e Valle
d’Aosta è stato condannato per comportamento antisindacale a marzo 2021 dopo un esposto delle organizzazioni
sindacali di polizia penitenziaria Osapp, Uilpa PP e Sinappe, rappresentate in giudizio dall’avvocato Roberto Preve del foro di Torino.

La sentenza è stata emessa dal giudice del lavoro Marco Nigra in quanto il provveditorato aveva fatto approvare il nuovo regolamento sui rapporti tra amministrazione e sindacati, il Pid (Protocollo di intesa distrettuale), in violazione del numero legale richiesto per la validità della deliberazione della commissione arbitrale paritaria con i sindacati.

La nullità della delibera impugnata e la condanna per condotta antisindacale rende illegittimi tutti gli atti e le decisioni che in conseguenza della delibera, negli scorsi mesi sono stati assunti dal provveditorato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Amministrazione penitenziaria: condannato il provveditorato di Piemonte, Liguria e Valle d'Aosta

TorinoToday è in caricamento