rotate-mobile
Venerdì, 28 Gennaio 2022
Cronaca Lombardore / Via XXIV Maggio, 2

Tentato omicidio a Lombardore, accoltellò la moglie durante una lite: condannato a otto anni e mezzo di carcere

La donna era stata salvata dai vicini e si era ripresa dopo il ricovero

Corneliu Anton, romeno di 48 anni, è stato condannato a otto anni e mezzo di reclusione per avere tentato di uccidere a coltellate, la notte del 24 dicembre 2020, la moglie Mihaela Lucan, di tre anni più giovane, nella casa in cui abitavano in via 24 Maggio 2 a Lombardore. La sentenza è stata pronunciata, al termine di un processo svoltosi con rito abbreviato e conclusosi a un anno dai fatti, il 24 dicembre 2021, dal giudice Marianna Tiseo del tribunale di Ivrea. La lite tra i due era scoppiata poiché la donna si lamentava del costante stato di ubriachezza dell'uomo. A dare l'allarme salvandole la vita erano stati i vicini di casa. La vittima, dopo alcuni giorni in condizioni gravi, si era ripresa. Anton era stato arrestato dai carabinieri della compagnia di Venaria Reale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tentato omicidio a Lombardore, accoltellò la moglie durante una lite: condannato a otto anni e mezzo di carcere

TorinoToday è in caricamento