Cronaca

Incolpa il vigile per la lombalgia, ma era già malato: condannato

Aveva accusato un vigile di avergli provocato una lombalgia con uno spintone, ma in realtà soffriva di quella patologia da tempo. Così un uomo di 52 anni di Torino è stato condannato a un anno e otto mesi di carcere

Un cinquantaduenne è stato condannato ad un anno e otto mesi di reclusione per aver accusato un vigile di avergli provocato una lombalgia con uno spintone, ma in realtà soffriva di quella patologia da tempo.

L'uomo aveva sporto una denuncia contro il pubblico ufficiale nel 2010, dopo che era stato fermato per guida senza cinture di sicurezza ed era venuto alle mani con un agente. Questa gli si è però ritorta contro dopo che i pm Francesco Pelosi e Vito Destito hanno appurato che non raccontava il vero.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incolpa il vigile per la lombalgia, ma era già malato: condannato

TorinoToday è in caricamento