Cronaca

Anziana legata al letto e derubata: condannato un 33enne

I due si erano conosciuti un anno prima durante un soggiorno a La Spezia e per tutta la duirata del tempo a venire si erano tenuti in contatto attraverso messaggini e chiamate

Grazie all'aiuto di un complice, aveva sequestrato un'anziana 80enne, per poi legarla al letto, imbavagliarla e derubarla di quanto possedeva.
L'uomo, un ragazzo di 33 anni, originario dell'Ecuador era stato individuato dalla polizia ed immediatamente arrestato. In questi giorni, il gup di Torino l'ha condannato a 6 anni e mezzo di carcere.

La vicenda risale all'11 giugno 2013. L'anziana ed il ragazzo si erano conosciuti un anno prima, durante un soggiorno della donna a La Spezia. Scambiatisi i numeri di cellulare, i due erano rimasti in contatto per tutto il tempo a venire, fino a quando, proprio nella mattina dell'11 maggio, l'anziana non se l'era visto spuntare dinanzi alla porta. Entrato aveva chiesto di andare in bagno, ma approfittando di un momento di distrazione, aveva aggredito l'80enne, scaraventandola sul letto e legandole mani e polsi con cintura e nastro adesivo. Per evitare che i vicini sentissero le urla, le aveva inserito un maglione nella bocca ed aveva cominciato a derubarla dei gioielli che portava sul corpo e dei beni presenti nell'appartamento.

L'incubo era terminato quando l'anziana era riuscita a liberarsi e chiamare la polizia. Gli agenti, grazie al numero di cellulare, erano riusciti a rintracciare il 33enne ed arrestarlo a Varazze, durante una rapina.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Anziana legata al letto e derubata: condannato un 33enne

TorinoToday è in caricamento