rotate-mobile
Giovedì, 26 Maggio 2022
Cronaca Susa

Tensioni a Susa nel 2010, condannati sei attivisti No Tav

Sei condanne e due assoluzioni hanno concluso il processo agli attivisti No Tav per le tensioni con le forze dell'ordine durante i carotaggi all'autoporto di Susa il 9 febbraio 2010

Si è concluso con sei condanne e due assoluzioni il processo agli attivisti No Tav per le tensioni con le forze dell'ordine durante i carotaggi all'autoporto di Susa il 9 febbraio 2010.

Tra gli imputati condannati dai giudici che anche Luca Abbà, il leader del Movimento che l'anno scorso rimase folgorato salendo su un traliccio dell'alta tensione.

Le condanne inflitte sono state per sei persone di cinque mesi, ad un altro di un mese. Il reato è di resistenza a pubblico ufficiale. I legali degli attivisti No Tav hanno già annunciato che ricorreranno in appello.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tensioni a Susa nel 2010, condannati sei attivisti No Tav

TorinoToday è in caricamento