Violazione del diritto d'autore, condannati nove negozianti torinesi

Nove rivenditori sono stati condannati a sei mesi di reclusione dal giudice monocratico, per avere venduto schede per la lettura di videogiochi pirata per consolle della Nintendo

Nove titolari di altrettanti negozi torinesi sono stati condannati a scontare sei mesi di reclusione per avere venduto schede di tipo 'R4' che consentono la lettura di videogiochi pirata per consolle della Nintendo.

Le sentenza da parte del giudice monocratico è arrivato in seguito alle accuse di violazione della legge sul diritto d'autore. Erano stati scoperti dalla Guardia di finanza. La Nintendo non si è costituita parte civile.

(Fonte Ansa)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La folle corsa di due carri-attrezzi a 120 km/h: patenti ritirate ai conducenti, multe per 2.700 euro

  • Investita da un'auto impazzita alla fermata del bus, è in condizioni gravi

  • Qualità dell’aria, scatta il livello viola: bloccati tutti i veicoli euro 5

  • Omicidio-suicidio nella villetta: marito uccide la moglie con un colpo di balestra e poi si toglie la vita

  • Scende dopo lo scontro con un'altra auto e viene investito: morto

  • Emergenza smog: continua lo stop a tutti i veicoli diesel fino agli Euro 5

Torna su
TorinoToday è in caricamento