Cronaca

Regione, scandalo sanità: condannati Ferrero e Gambarino

Per lo scandalo in sanità nella Regione Piemonte, scoppiato nel 2011, sono oggi stati condannati Piero Gambarino e Caterina Ferrero

Nel giorno che vede Roberto Cota firmare la data per le prossime elezioni, giunge la notizia della condanna del suo ex assessore alla sanità. Un anno e tre mesi per l’ex assessore alla sanità Caterina Ferrero; undici anni e cinque mesi per Piero Gambarino, suo ex braccio destro. Tanto ha chiesto la Procura di Torino per lo scandalo ribattezzato “dei pannoloni”, che li aveva portati entrambi in carcere nel 2011. Le richieste sono state fatte dai pm Paolo Toso e Stefano Demontis, dopo 4 ore di requisitoria.

Per loro, le accuse spaziano dalla turbativa d'asta all'abuso di ufficio. Gambarino ha commentato che la sua condanna a undici anni è una richiesta politica, come se egli fosse un presunto omicida.

Inoltre, per l’ex sindaco di Cavagnolo Franco Sampò e per Renzo Secreto, ex commissario dell’Asl To 4, sono state chieste condanne per un anno.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Regione, scandalo sanità: condannati Ferrero e Gambarino

TorinoToday è in caricamento