Domenica, 17 Ottobre 2021
Cronaca Lessolo

Abusi sulla nipotina di 11 anni: zio condannato a cinque anni e dieci mesi

Ma lui insiste: "Sono innocente"

Si è concluso ieri, giovedì 6 febbraio 2020, con una condanna a cinque anni e dieci mesi di reclusione, il processo all'italiano di Lessolo, oggi di 45 anni, accusato di avere molestato sessualmente la nipote che all'epoca, a fine 2015, aveva soltanto 11 anni. La ragazzina aveva avuto il coraggio di raccontare tutto alla mamma soltanto due anni dopo.

I giudici del tribunale di Ivrea, presieduti da Elena Stoppini, hanno accolto in gran parte la richiesta di condanna a sei anni e mezzo formulata dal pm Chiara Molinari, che ha condotto l'accusa.

L'imputato, accusato in particolare di due episodi, continua a professarsi innocente e i suoi avvocati hanno preannunciato ricorso in appello.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Abusi sulla nipotina di 11 anni: zio condannato a cinque anni e dieci mesi

TorinoToday è in caricamento