Cronaca

Promettevano corsi e un lavoro inesistente, quattro condanne

Quattro persone sono state condannate per una truffa alla quale avevano abboccato 67 persone. Promettevano un lavoro dopo un corso costato 3mila euro

Promettevano un inserimento lavorativo in un'agenzia turistica, e promuovevano su giornali i corsi di formazione che potevano sfociare in questa fantomatica assunzione. Almeno 67 persone avevano abboccato alla trappola, speranzose di trovare un lavoro; un lavoro per il quale avevano pagato 3mila euro (il costo del corso).

Era tutto falso. La truffa, scoperta, ha segnato la condanna in primo grado a Torino per quattro persone, con l'accusa di associazione a delinquere finalizzata alla truffa. Le condanne vanno da un anno e 10 mesi ai 5 anni e 11 mesi di carcere inflitti al capo dell'organizzazione: secondo l'accusa sostenuta dal pm Antonio Malagnino, un 59enne di Torino.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Promettevano corsi e un lavoro inesistente, quattro condanne

TorinoToday è in caricamento