menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
immagine di repertorio

immagine di repertorio

Accoltella due clienti nel chiosco per vendicarsi della barista: sconterà quattro anni

Il grido: "Vi ammazzo tutti"

Quattro anni di carcere per tentato omicidio per Ajmi Ben Amuda, tunisino di 44 anni protagonista di una rapina con due feriti nel chiosco davanti al civico 169 di corso Taranto lo scorso 26 agosto 2017.

A pronunciare la sentenza è stato, mercoledì 17 gennaio 2018, il gup Luca Del Colle. Nel processo, che si è svolto con rito abbreviato, l'imputato era difeso dall'avvocato Cinzia Nardelli, mentre a sostenere l'accusa è stato il pm Francesco La Rosa.

Nel corso del dibattimento è stato accertato che, dopo che la barista non gli aveva servito da bere perché completamente ubriaco, era tornato dopo essere stato allontanato seminando il panico tra i clienti urlando "Vi ammazzo tutti!".

Feriti i due clienti, era scappato ma era stato bloccato dalla polizia in piazza Sofia. Addosso aveva ancora il coltello insanguinato, con una lama da 43 centimetri.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento