rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Cronaca San Salvario / Via Belfiore, 19

Uccise la madre a coltellate: sconterà 15 anni

Sentenza definitiva

Alexandru Ferencz, romeno che oggi ha 32 anni, è stato condannato in via definitiva a metà agosto 2017 dalla Corte di Cassazione a 15 anni e quattro mesi di reclusione per l'assassinio della madre Maria, uccisa a coltellate la mattina del 16 luglio 2014 nell'appartamento dove i due abitavano, in via Belfiore 19.

L'uomo, che fu arrestato immediatamente dai carabinieri, è stato riconosciuto solo parzialmente capace di intendere nei tre gradi di giudizio. Agli investigatori aveva raccontato di avere sentito delle voci che gli avevano detto di uccidere la madre.

In primo grado era stato assolto perché totalmente incapace, ma nel processo di appello fu disposta una nuova perizia, da cui risultò che soffriva di un 'disturbo delirante persecutorio' innestato su una 'personalità di tipo schizotipico', e che al momento del fatto le sue facoltà cognitive erano alterate ma non azzerate. Quindi va condannato, sia pure con una pena più lieve di quella prevista per gli omicidi.

Il ricorso dei difensori di Ferencz è stato respinto ed è stata confermata la condanna che aveva subito in appello.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Uccise la madre a coltellate: sconterà 15 anni

TorinoToday è in caricamento