menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Lanciano pietre contro il bus della Juve, 28enne condannato a 9 mesi

La questura lo ha anche sanzionato con un Daspo di quattro anni. Il processo è stato celebrato per direttissima

Nove mesi di reclusione con obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria, ogni sabato e domenica. È questa la pena inflitta dal tribunale di Torino a Dario Golzio, il ventottenne che domenica scorsa ha partecipato all’assalto con pietre e bottiglie al bus della Juventus poco prima del derby della Mole.

La questura non ha avuto pietà e lo ha anche sanzionato con un Daspo di quattro anni. Il processo è stato celebrato per direttissima. Uno dei sassi lanciati verso il pullman della Juve aveva finito per mandare in frantumi anche un vetro. In quel punto era seduto il calciatore bianconero Leonardo Bonucci che non ha poi riportato alcun danno.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento