Domenica, 19 Settembre 2021
Cronaca

Superga 4 maggio 2012. Il piazzale della basilica pronto per la commemorazione

Il cantiere chiuderà i battenti alla fine del mese ma venerdì i supporter del Toro potranno comunque partecipare alla commemorazione. I lavori, costati 600mila euro, doneranno alla Città un piazzale nuovo di zecca

I tifosi granata possono tirare un sospiro di sollievo. La commemorazione al Colle di Superga, in programma il prossimo 4 maggio, si svolgerà secondo copione. Il piazzale della basilica, da ottobre al centro di un grosso cantiere, riaprirà giusto in tempo per ospitare l’arrivo della prima squadra del Toro e dei supporter.

Ruspe e disagi spariranno come per magia, almeno per un giorno. L’assicurazione è arrivata in settimana al termine di un sopralluogo della divisione Infrastrutture e Mobilità del Comune di Torino, della società granata e della circoscrizione Sette, nelle persone del presidente Emanuele Durante e del coordinatore all’Urbanistica Gianluca Bosotto. I cantieri che stanno mettendo a soqquadro il piazzale verranno notevolmente ridimensionati in modo da permettere la sosta delle auto.

"Ma l’inaugurazione del nuovo Colle – spiegano dall’assessorato alla Viabilità – si svolgerà solamente alla fine del mese di maggio". E tutto alla modica cifra di 600mila euro. Questi, infatti, sono i soldi spesi per il progetto di manutenzione e recupero del recupero del piazzale, dei parcheggi, delle aree verdi, dell’illuminazione pubblica e dei percorsi pedonali. Venerdì, quindi, i tifosi potranno parcheggiare tranquillamente alle spalle della basilica e partecipare così all’attesa commemorazione del Grande Torino.



I tifosi usufruiranno dell’accesso ovest, il Comune di Torino provvederà ad aggiungere della ghiaia in modo da rendere il percorso meno scivoloso. La squadra granata, per accedere alla lapide del Grande Torino, usufruirà dell’altro accesso, quello situato ad Est. "Non ci saranno problemi per lo svolgimento della commemorazione – spiegano il presidente della Sette Emanuele Durante e il coordinatore all’Urbanistica Gianluca Bosotto -. I lavori finiranno a fine mese ma i tifosi avranno a loro  disposizione il piazzale, riaperto e funzionante". Un successo dopo quattordici anni di polemiche. Le ultime arrivate nell’ultimo consiglio con l’interpellanza del consigliere di No Euro Massimo Calleri.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Superga 4 maggio 2012. Il piazzale della basilica pronto per la commemorazione

TorinoToday è in caricamento