rotate-mobile
Cronaca Aurora / Corso Giulio Cesare, 58

Torino, vede gli agenti e getta via il coltello (lungo 35 cm) poi viene arrestato per spaccio e resistenza

Denunciato per porto abusivo di armi

Alla vista degli agenti un uomo ha gettato il coltello lungo 35 centrimetri che teneva in mano, ma il gesto non è passato inosservato ai poliziotti. infine l’uomo, un 34enne di origine marocchina, per sottrarsi al controllo ha minacciato gli agenti e si è accanito contro di loro, tutto sotto gli occhi dei passanti. È accaduto giovedì sera, 17 marzo, in corso Giulio Cesare a Torino. L’uomo è stato messo in sicurezza e dai successivi controlli gli agenti hanno trovato 83 pastiglie riconducibili a diverse sostanze psicotrope e circa 3 grammi di hashish. L’uomo, che ha continuato a rivolgere minacce agli agenti e alle persone presenti, è stato poi denunciato per porto abusivo di armi e arrestato per resistenza a pubblico ufficiale e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e portato in carcere.

Sorpreso pusher mentre esce da un palazzo

Martedì 15 marzo, invece, durante un’attività di contrasto alla vendita di stupefacenti gli agenti del Commissariato “Barriera Milano” hanno arrestato un senegalese di 30 anni poiché trovato in possesso di circa 60 grammi di marijuana confezionata e pronta alla vendita. L’uomo si stava allontanando da un edificio di via Giaveno oggetto del controllo da parte degli agenti. Identificate anche le tre persone presenti nello stabile.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torino, vede gli agenti e getta via il coltello (lungo 35 cm) poi viene arrestato per spaccio e resistenza

TorinoToday è in caricamento