Cronaca San Giusto Canavese

Ferito cacciatore nel canavese, il proiettile gli perfora l'intestino

E' stato ferito all'addome e trasportato in elicottero alle Molinette. Il cacciatore è stato colpito dal colpo di fucile di un compagno di battuta di 24 anni

Sulle campagne di San Giusto Canavese un cacciatore di 25 anni è stato ferito in maniera accidentale da un proiettile sparato da un altro cacciatore. E' successo nella mattinata di ieri. Una ventina i cacciatori che stavano partecipando alla stessa battuta di caccia al cinghiale nel canavese.

Il proiettile che ha colpito il ragazzo, residente a Bosconero, era un calibro 12 e lo ha preso di rimbalzo. Immediato l'intervento del Soccorso Alpino che lo ha trasportato in elicottero all'ospedale Molinette di Torino. I medici lo hanno sottoposto ad un delicato intervento chirurgico per la rimozione del proiettile che l'ha ferito all'addome provocandogli anche la perforazione dell'intestino. La sua prognosi resta riservata.


A sparare il colpo un compagno di battuta di 24 anni, residente a Montanaro. I carabinieri della Compagnia di Ivrea, su richiesta della Procura eporediese, stanno valutando se denunciarlo. Rischia una denuncia per lesioni colpose e la revoca del porto d'armi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ferito cacciatore nel canavese, il proiettile gli perfora l'intestino

TorinoToday è in caricamento