menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Colletta alimentare: in Piemonte raccolto il 7,5% in più rispetto al 2013

A Torino e nella Regione, ieri si è svolta la raccolta alimentare per i bisognosi come in tutta Italia. Sul territorio sono state donate 870 tonnellate di cibo

Ieri nei supermercati del Piemonte e di Torino, come in tutto il resto d'Italia, si è svolta la Colletta del Banco Alimentare. Oltre 135 mila volontari italiani sono stati impegnati ad invitare i clienti dei centri commerciali a donare alimenti a lunga conservazione, ai bisognosi che frequentano le strutture caritative. In Piemonte a dare il via alla Colletta è stato il sindaco di Torino Piero Fassino e oggi i risultati sono ufficiali: sono state registrate 870 tonnellate di cibo raccolto donato da oltre 700 mila cittadini, il 7,5% in più rispetto alla colletta dell'anno scorso. Soddisfatto il presidente di Banco Alimentare Piemonte, Salvatore Collarino: "Il nostro territorio ancora una volta si è distinto per la solidarietà nei confronti dei bisognosi, anche in un momento economico che obiettivamente è difficile per tutti".

Sono infatti preoccupanti i dati sulla povertà forniti dall'Istat lo scorso luglio. Oltre 6 milioni di persone non hanno cibo nè beni primari e tra loro oltre 1 milione e mezzo sono minorenni. Sempre secondo queste indagini statistiche, il 14,2% degli italiani non può permettersi, una volta ogni due giorni, un pasto con contenuto proteico adeguato al fabbisogno. E per parlare ancora di numeri, in sette anni la povertà assoluta è quasi triplicata: i poveri nel 2007 erano 2,4 milioni mentre oggi sono addirittura 6 milioni. "A raccontare questa realtà sono i numeri - sottolinea ancora Collarino - . Nel 2014 abbiamo distribuito, alle 598 strutture caritative convenzionate che offrono aiuto alimentare a 121.000 poveri, 5000 tonnellate di cibo, pari a un valore di 15 milioni di euro ".

Anche Sergio Chiamparino, Presidente della Regione Piemonte, ieri ha fatto la sua parte riempiendo un carrello di prodotti a lunga conservazione e acquistando anche creme al cioccolato spalmabili per i più piccoli che frequentano le mense caritative piemontesi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Telepass Store, a Torino aperto il secondo punto vendita in Italia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento