Mercoledì, 28 Luglio 2021
Cronaca Corso Francia, 50

Si cala dal sesto piano per sfuggire ai clienti, salvata dai carabinieri

La donna è una prostituta nigeriana di 24 anni. Nell’appartamento i militari hanno trovato droga e una bottiglia per il crack

Prima le hanno offerto del crack, dopodiché l’hanno prima sequestrata e infine  costretta a calarsi dal sesto piano dell’appartamento. È quanto ha raccontato una prostituta nigeriana di 24 anni, salvata dai carabinieri dopo che alcuni passanti l’avevano vista scendere da quell’altezza pericolosa.

La ragazza era stata avvicinata da un uomo che, con la richiesta di consumare una prestazione sessuale, l’aveva condotta al sesto piano di un alloggio situato in Corso Francia 50, a Collegno.

Una volta entrati, la ragazza aveva notato come nella stanza ci fossero altri due uomini. Stando al suo racconto, i tre le hanno offerto del crack, poi l’hanno tenuta in casa per oltre mezz’ora minacciandola di farle del male se non avesse fatto quello che volevano. Infine, dopo che aveva provato a scappare, le hanno intimato di calarsi dal balcone. 

La ragazza ha quindi cominciato una pericolosa discesa dal sesto piano fino al primo, prima di essere tratta in salvo dai militari.

L’appartamento è stato quindi perquisito e all’interno i carabinieri hanno trovato droga, una bottiglia per il crack e una pistola giocattolo. Per i tre uomini, tutti italiani e rispettivamente di 33, 39, e 34 anni, è scattato l’arresto con la triplice accusa di tentato omicidio, sequestro di persona e offerta di sostanze stupefacenti.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si cala dal sesto piano per sfuggire ai clienti, salvata dai carabinieri

TorinoToday è in caricamento