menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il momento del blitz dei carabinieri

Il momento del blitz dei carabinieri

La centrale della cocaina in un garage: 5 arrestati, sequestrato un milione di euro

Individuato a Collegno il luogo di deposito, lavorazione e smistamento della droga. I corrieri avevano un'app per evitare le intercettazioni

Partendo da diversi arresti effettuati nelle zone della movida torinese, i carabinieri hanno individuato una fitta rete di senegalesi, gli “operai della droga”, distribuiti su tutta la città che rifornivano i pusher di strada da Barriera Milano fino a Moncalieri, passando da San Salvario e Mirafiori.  

Sono 5 gli indagati (1 albanese, 1 gabonese e 3 italiani) ritenuti responsabili, a vario titolo, di detenzione e vendita di sostanze stupefacenti. L’attività aveva già consentito di sequestrare 28kg di stupefacente di droga, 1 milione di euro in contanti e arrestare tre persone nel corso del blitz scattato in un garage di Collegno al cui interno i militari avevano trovato cocaina, eroina, marijuana e hashish, una macchina conta-banconote, due autovetture, 30 telefoni cellulari, una pressa idraulica e otto bilancini di precisione.  

Nel corso dell’ultima operazione sono stati sequestrati: 10 kg  di cocaina; 2kg di eroina, 13,5 kg di hashish, 1 kg di marijuana, 20 kg di sostanza da taglio e 977.980 euro in contanti.

 La banda utilizzava anche una piccola betoniera per impastare la cocaina che poi veniva nascosta nei sacchi del cemento per il trasporto al garage dove veniva raffinata, lavorata e confezionata.

Gli indagati hanno sempre dimostrato particolare accortezza perché hanno sostituito continuamente i loro cellulari e le schede sim, intestate a prestanome, e soprattutto hanno utilizzato per le loro le comunicazioni un software di criptazione per eludere eventuali intercettazioni.
 
 

Allegati

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento