Mette un collare elettrico al suo cane per impedirgli di abbaiare: denunciato

Vietato da diverse sentenze

Il cane messo in salvo dagli agenti

Un collare elettrico per non fare abbaiare il suo cane, un esemplare di otto anni di épagneul breton. È quanto hanno scoperto oggi, lunedì 22 luglio 2019, gli agenti della polizia locale di Nichelino in un'abitazione di via Gozzano.

Il proprietario non ha potuto fare altro che ammettere le proprie responsabilità. È stato denunciato per maltrattamento animali.

Il collare, che è stato sequestrato, si attiva con l'emissione di un suono e quindi ogni volta che il cane abbaia viene colpito da una scossa elettrica. Anche se a vendita libera, non può essere utilizzato sui cani come stabilito da diverse sentenze perché produce effetti collaterali quali paura, ansia, depressione e anche aggressività.

L'animale sotto il collo presentava delle escoriazioni e mancanza di pelo presumibilmente riconducibili al dispositivo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazzo si getta sotto il treno in corsa: morto. Convoglio bloccato per quattro ore

  • Tamponamento fra due tram (uno era fuori servizio): 14 feriti in ospedale

  • Perde il controllo dell'auto, colpisce un'altra macchina e finisce contro il muro: due feriti

  • Banda di ladri senza pietà: uccidono a pietrate il cane che li aveva sorpresi

  • È in arrivo la neve a Torino: altre nevicate fino alla vigilia di Natale

  • Benessere psicologico: 5 comportamenti virtuosi per avere una vita più serena

Torna su
TorinoToday è in caricamento