Sabato, 25 Settembre 2021
Cronaca Corso Francia, 6

Tutti in coda per l'abbonamento: sportelli Gtt presi d'assalto

Il malumore dei torinesi per le lunghe code agli sportelli di corso Francia e di Porta Nuova. Ma Gtt assicura che ha messo in campo tutte le forze disponibili, e che in questi giorni sono sempre aperti almeno 30 sportelli

Il rientro dalle vacanze può essere traumatico, e lo sanno bene i torinesi che, come ogni settembre, devono mettersi in coda per rinnovare l’abbonamento ai mezzi pubblici. Un calvario nel vero senso della parola, che costringe i cittadini a lunghe ed estenuanti code agli sportelli del Gruppo Torinese Trasporti: quelli presi letteralmente d’assalto sono i due di corso Francia 6 e Porta Nuova, fronte binario 20.

In corso Francia la coda ieri era così lunga che in molti sostavano anche fuori dai portici; altri prendevano il biglietto e se ne andavano per tornare più tardi. La gente in snervante attesa raccontava di aspettare anche da due ore. Il problema? Fino alle 10.00 almeno, c’erano soltanto tre addetti alle casse. “Ma qui siamo in almeno duecento persone”, commentava non senza rabbia Mario, un pensionato che era bloccato in mezzo alla coda. “Molti – raccontava Serafino – sono qui perché hanno pagato il bollettino in posta, ma in metro non si può caricare”.

A Porta Nuova la situazione non era diversa. La gente era ammassata all’interno dell’ufficio, ogni tanto usciva a prendere un po’ d’aria. Un ragazzo raccontava di avere davanti circa duecento persone.” Tornerò il pomeriggio”, diceva.

Gtt afferma di aver messo in campo tutte le forze disponibili, per far fronte al consueto picco di richieste, e fa sapere che per gli studenti, per evitare l’affollamento dei centri, è possibile ricorrere a più soluzioni. La via suggerita dall’azienda è il servizio e-commerce presente sul sito Internet www.gtt.to.it: modalità scelta quest'anno da oltre 4300 persone.

Anche per quest’anno gli studenti possono acquistare l’abbonamento per il trasporto pubblico urbano e suburbano scegliendo fra diverse modalità. Gtt ha predisposto un piano complessivo per fare fronte agli inevitabili picchi di richieste da parte degli studenti che si devono abbonare per la prima volta. Ci si può servire anche del kit studenti disponibile presso i centri di servizio al cliente Gtt, le scuole, le università e le biblioteche e pagare successivamente tramite bollettino postale. È anche possibile ricorrere ai centri di immatricolazione dell’Università alla ex Manifattura Tabacchi e del Politecnico. Gli studenti vecchi abbonati riceveranno a casa la documentazione necessaria al rinnovo.

Gtt assicura che in questi giorni sono aperti almeno 30 sportelli tra gli uffici di corso Francia 6, Porta Nuova, corso Turati 13 e via Cavour 25.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tutti in coda per l'abbonamento: sportelli Gtt presi d'assalto

TorinoToday è in caricamento